MaldiveMaldive
Forgot password?

Parole e termini utili della lingua maldiviana

Durante il vostro viaggio alle Maldive, potrebbe essere utile ricordare qualche parola della lingua maldiviana, prepararvi un piccolo glossario delle parole proprie di questa parte di mondo, da tenere pronto a seconda delle necessità.

Iniziamo parlando di “atollo”: con questo termine, che deriva dal dialetto maldiviano (“Atholu” – isola ad anello) s’intende una delle 26 parti in cui è diviso l’Arcipelago delle Maldive. L’atollo è costituito da una fascia corallina, appoggiata su un vulcano estinto: attorno a tale fascia, si sviluppano, solitamente, diverse isole.

Il risultato di ciò è una sorta di ghirlanda: e, difatti – Malodheep – vuol dire ghirlanda. In ordine alfabetico, segue “Boduberu”, che è un tamburo maldiviano; troviamo, poi, “bolentino”, termine che si riferisce alla pesca, generalmente al tramonto, fatta con fili cui vengono fissati gli ami. Come non parlare, poi, del “corallo”: questi minuti polipi, in natura molli o duri, si presentano sottoforma di colonie.

Dhoni”, “dhivehi”,  “diving” e “Falhu“.
La prima parola, si riferisce ad una barca usata per la pesca e per traghettare i turisti qua e là; la seconda, invece, è il nome della lingua ufficiale maldiviana e, infine, per “diving” si intende un centro per attività subacquea. “Falhu”, invece, è la laguna formatasi tra la barriera corallina e un’isola.

Per “faru”, s’intende la barriera corallina più esterna, ben visibile con la bassa marea. Un’isola senza palme è detta “finolhu”. Il lemma “giri” sta per quella barriera corallina che, trovandosi quasi in superficie, è un pericolo per la navigazione.
Ricordiamoci, poi, di “Hulule” – l’aeroporto internazionale delle Maldive – e di “Malè”, che è la Capitale.

Chi non ha sentito parlare della “mangrovia”?
Si tratta di una pianta, presente in natura come arbusto o come albero, che viene spesso usata da pesci, invertebrati ed uccelli come rifugio, fornendo l’habitat naturale a questi esseri viventi. L’apparato radicale della mangrovia è in grado di farsi strada nel terreno, sviluppandosi in profondità in modo notevole: considerando il groviglio che viene a formarsi, queste radici attenuano la forza delle correnti della marea, consolidando il terreno su cui sorgono le isole.

 

Offerte viaggi e vacanze alle Maldive

SCOPRI IN UN CLIC TUTTI I DETTAGLI: programma, attività, luoghi che vedrai, attrazioni, escursioni, commenti dei viaggiatori, costi e partenze! Approfitta SUBITO delle nostre ultime offerte pubblicate!

  • Alimathà

    La bellezza delle Maldive unita alla formula villaggio all'italiana!! Un giusto mix tra natura, barriera corallina, animazione e […]

  • Royal Island Resort & Spa

    Un isola che conserva l’anima delle Maldive: la natura incontaminata dell’atollo di Baa, con i suoi splendidi […]

  • Angaga Island Resort

    Classica isola rotonda, bellissima spiaggia, splendida laguna e barriera corallina a poche pinnate dalla riva , Angaga ha […]

  • Sun Island Resort & Spa

    Il Sun Island è tra i più grandi e più organizzati resort di tutte le Maldive. Immerso nella natura, […]

  • Embudu Village

    Una piccola isola, a circa 15 minuti da Hulule, vi darà tutto ciò che stai cercando. Camere belle e confortevoli, […]

  • The Barefoot Eco Hotel

    Nuovo hotel situato nel lontano atollo di Haa, all'estremo nord delle Maldive dove le isole sono ancora paesaggi incontaminati e […]